i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose

Il webinar, un nuovo utile strumento di informazione e
formazione
per i lead registrant

L’ECHA ha organizzato, a partire dallo scorso ottobre, una serie di eventi online, rivolti principalmente ai lead registrant, ma di indubbia utilità anche per le aziende che stanno allestendo un dossier di registrazione. Questi nuovi mezzi di comunicazione, definiti “web conference” o “webinar”, permettono un contatto diretto tra un ristretto gruppo di presentatori ed una platea molto più vasta.
Un webinar permette la partecipazione contemporanea fino a 1000 utenti, non richiede lo spostamento fisico delle persone, con conseguente risparmio, ma necessita semplicemente di una connessione internet ed un computer.
Al termine di ogni evento la registrazione di ogni webinar è resa disponibile a chiunque, direttamente dal sito dell’Agenzia.
Va ampiamente sottolineato l’aspetto interattivo dei webinar, in quanto i partecipanti possono interagire in tempo reale attraverso domande poste su internet.
Il primo webinar rivolto ai lead registrant ha riguardato una serie di principi generali sulla preparazione e sull’invio del dossier all’ECHA ed ha registrato la partecipazione di circa 300 utenti, appartenenti a 31 nazioni. Successivamente, sempre nel 2009,  ne sono stati organizzati ancora un paio ed una serie di nuovi incontri è già programmata per la prima metà del 2010. Il calendario dei prossimi eventi è disponibile all’indirizzo http://www.echa.europa.eu/news/webinars_en.asp.

Le impressioni generali raccolte fino ad oggi sono estremamente positive, considerando anche il fatto che l’avanzamento della tecnologia informatica ha dato un grosso aiuto.
Basti pensare a come siamo di solito abituati ad inviare messaggi di testo via email o con sistemi alternativi di messaggistica, oppure ad utilizzare sistemi vocali basati sulla tecnologia VoIP, mentre con i sistemi di conferenza online è possibile integrare tutti questi mezzi con tecnologie superiori, come ad esempio la trasmissione contemporanea attraverso internet di audio, video e presentazioni di PowerPoint, e la condivisione del desktop del presentatore. Questo ultima funzione permette ad esempio di utilizzare interattivamente software come IUCLID5.

Il rovescio della medaglia è legato al fatto che si tratta di strumenti potenti, ma particolarmente voraci di risorse informatiche; per questo motivo, in alcuni rari casi, sia a causa della configurazione del computer del partecipante, sia per questioni legate all’ampiezza della banda internet, si possono riscontrare malfunzionamenti o rallentamenti del sistema.

Dott. Gianluca Stocco
i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info