i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose

L’accordo di libero scambio tra l’Unione Europea e la Corea del Sud, entrato in vigore nel luglio 2011, ha favorito un’espansione progressiva delle esportazioni negli ultimi anni: in riferimento al nostro Paese l’export italiano in Corea del sud è cresciuto addirittura del 62,8%.


Dietro all’enorme espansione dei settori agroalimentare ed abbigliamento si stanno affermando anche i prodotti delle nostre industrie manifatturiere, che sul fronte chemicals devono però fare i conti con le disposizioni imposte dal K-REACH, l’analogo del REACH europeo, il cui emendamento è entrato in vigore il 1° Gennaio 2019.


Tale normativa impone infatti alle aziende che importano o producono almeno una tonnellata/anno di una sostanza chimica esistente oppure almeno 100 kg/anno di una sostanza chimica non esistente di registrare la sostanza stessa.
Vediamo uno schema riassuntivo delle principali disposizioni - rif. Article 10(1) and (2) of the Act:

 

Schema K REACH 2

 

La scadenza più stringente, nel caso di sostanze chimiche già esistenti negli Inventari coreani, è dunque quella della pre-registrazione al prossimo 30 giugno.

 

Analogamente a quanto previsto dalla normativa europea l’Only Representative può espletare gli obblighi previsti dal K-REACH in nome e per conto del Fabbricante.

Il Ministero dell’Ambiente coreano ha definito:

  • la lista delle sostanze CMR
  • la lista delle sostanze esentate dalla Registrazione (esistenti in natura o componenti del DNA o RNA)
  • la lista delle “priority control substances” in base alla quale i Prodotti contenenti più di 1 t/a di una di queste sostanze (se in quantitativo eccedente lo 0,1% del peso)  sono soggette a notifica prima dell’Importazione/Produzione.

 

Per domande e approfondimenti compila il nostro form online: www.flashpointsrl.com/contatti

i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Informiamo che è stata modificata la nostra privacy policy a seguito dell'entrata in vigore del Reg. UE 679/2016 (GDPR), la preghiamo di prenderne visione al link http://www.flashpointsrl.com/disclaimer . Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info