i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose
In data 2 maggio 2011 si è svolta la seconda riunione concernente la concessione della deroga nazionale, da parte dell'Autorità competente REACH (Ministero della Salute), per i prodotti svernicianti contenenti diclorometano in concentrazione pari o superiore allo 0,1% (p/p).
La riunione aveva all'ordine del giorno l'esame della bozza di decreto ministeriale per autorizzare e rendere operativa la deroga in Italia.
Gli argomenti più importanti su cui si è discusso ampiamente sono stati i seguenti:

 

  • Definizione di utilizzatore industriale
    L'utilizzatore industriale è esentato dalla misura restrittiva di cui alla voce 59 dell'Allegato XVII e pertanto può acquistare ed utilizzare in impianti industriali i prodotti svernicianti a base di diclorometano, fatto salvo il disposto del punto 4 lettere da a) ad e) della voce 59. Da segnalare che l'impianto industriale include anche il microimpianto posto presso la sede operativa di un artigiano a patto che, dati i quantitativi limitati di prodotto impiegato, esso garantisca il rispetto delle norme vigenti.
  • Definizione di utilizzatore professionale
    Sono state eliminate le differenziazioni in utilizzatore professionale (generico), utilizzatore professionale di cantiere ed utilizzatore professionale per "applicazioni speciali". Alcuni esempi di utilizzatore professionale potrebbero essere oggetto, in seguito, di una circolare esplicativa "ad hoc".
  • Certificato di formazione per l'utilizzatore professionale
    Il certificato (non più "patentino") sarà previsto:
  1. per l'acquisto e per l'utilizzo nel caso di utilizzatore professionale, ed
  2. esclusivamente per l'utilizzo nel caso di utilizzatore industriale che operi al di fuori di un impianto industriale e quindi assimilabile ad un utilizzatore professionale.

Il certificato di formazione, il cui formato standard sarà contenuto in un allegato al decreto, verrà rilasciato all'utilizzatore professionale dopo aver partecipato ad un corso, di durata almeno pari a 8 ore, che deve sviluppare argomenti quali le proprietà chimico-fisiche usi ed applicazioni del diclorometano, controlli sull'uso e sull'esposizione al diclorometano, uso di equipaggiamenti protettivi respiratori e di guanti protettivi, misure di gestione del rischio raccomandate, ecc.
Tutti gli argomenti da includere nel corso di formazione specifico saranno elencati nel decreto ministeriale di deroga. Il certificato sarà nominale e una volta ottenuto dall'operatore professionale non sarà cedibile a terzi.
Verrà realizzato un registro nazionale delle persone in possesso del certificato per l'acquisto e/o per l'utilizzo di prodotti svernicianti a base diclorometano.

  • Formazione e rilascio del certificato
    Gli Enti formativi, pubblici o privati, accreditati dalle Regioni potranno effettuare i corsi di formazione e rilasciare i certificati per l'acquisto e per l'utilizzo. Le Regioni e l'Autorità competente nazionale vigileranno sulla regolarità dei corsi e sul rilascio dei certificati.

Tutto quanto sopra riportato è comunque da considerare "sub iudice" dal momento che la bozza aggiornata del decreto dovrà essere poi definitivamente approvata in una probabile terza ed ultima riunione presso il Ministero della Salute.

 

Dott. Gabriele Scibilia

Docente di REACH (Facoltà di Farmacia - Università di Pisa)

i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info