i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose

Soltanto 19 mesi ci separano dalla terza ed ultima scadenza prevista per la registrazione delle sostanze soggette a regime transitorio (sostanze phase-in) e fissata nel 31 maggio 2018.

 

A questo proposito un’azienda pre-registrante deve definire al più presto il lotto di sostanze da registrare entro la scadenza suddetta ed in particolare le sostanze per le quali l’azienda deve presentare ad ECHA un dossier da Lead Registrant.

 

Nel caso di presentazione di un dossier da registrazione congiunta (joint registration) un’azienda può decidere con più calma sebbene il ritardo nella definizione delle sostanze di interesse può costare caro all’azienda in termini di disponibilità finanziaria e di risultato nel bilancio di esercizio. In pratica il Regulatory manager deve necessariamente coinvolgere nella pianificazione delle attività e nella totalizzazione dei relativi costi anche l’ente Amministrazione & Finanza!

 

I costi relativi all’acquisto delle lettere di accesso (LoA), alle tasse di registrazione, all’eventuale supporto regolatorio esterno, ecc. devono essere valutati per stabilire un budget di spesa su base triennale (eventualmente come extra budget per il 2016, budget per 2017 e 2018) oppure biennale (budget per 2017 e 2018) e per definire l’impatto di tali costi sul bilancio aziendale. La strategia di registrazione delle sostanze dovrà necessariamente considerare la possibilità di distribuire i costi complessivi su tre bilanci di esercizio (2016, 2017 e 2018) oppure su due (2017 e 2018) senza compromettere il risultato dell’anno corrente o dei due successivi per un approccio superficiale e/o tardivo sull’argomento.

 

Anche in questa occasione abbiamo la conferma che il regolamento REACH costituisce uno strumento regolatorio di interesse trasversale all’interno dell’azienda e che gli enti impattati dalle disposizioni di REACH sono in particolare … TUTTI, sebbene in misura diversa in funzione delle caratteristiche dell’azienda.

 

Dott. Gabriele Scibilia

i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info