i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose
L'autunno è ormai alle porte, e con esso arrivano anche gli esami per il conseguimento o il rinnovo del certificato di consulente "ADR", per la sicurezza del trasporto delle merci pericolose su strada e vie navigabili.
La figura del Consulente ADR, introdotta dal D. Lgs. n. 40 del 04 febbraio 2000, e recentemente "aggiornata" dal D. Lgs. n. 35 del 27 gennaio 2010 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 58 dell'11 marzo 2010), risulta obbligatoria per tutte le aziende che effettuano operazioni di carico, scarico e/o trasporto di merci pericolose. Il consulente può essere interno o esterno all'azienda e deve essere in possesso dell'apposito "Certificato di formazione professionale" che viene rilasciato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a seguito del superamento di un apposito esame organizzato presso gli uffici provinciali del Ministero dei Trasporti (ex Motorizzazioni). Tale certificato, valido in ogni paese facente parte dell'Unione Europea, deve essere poi rinnovato ogni 5 anni previo superamento dell'esame di rinnovo.
Le Motorizzazioni organizzano i suddetti esami in due periodi dell'anno, in primavera e in autunno: prossime date, quindi, a settembre, ottobre e novembre.

 

Di seguito sono riportate alcune IMPORTANTI INFORMAZIONI che possono essere utili a chi intende accedere gli esami:
  1. INVIARE AL PIU' PRESTO LA DOMANDA di ammissione all'esame
    Alcune date della sessione autunnale, infatti, sono già "FULL" : a Milano, ad esempio, è già piena quella di ottobre. Sembra, infatti che quest'anno ci sia un'elevata affluenza dovuta soprattutto ai numerosi rinnovi che dovranno essere effettuati entro la fine dell'anno.

  2. Per poter essere ammessi all'esame, la relativa domanda deve essere inviata ALMENO 1 MESE PRIMA.

  3. Gli esami per il RINNOVO si possono effettuare a partire da 12 mesi prima della scadenza!

  4. Le "MODALITA' "per le quali è possibile richiedere il certificato sono:
    • Stradale
    • Ferroviaria
    • Per via Navigabile (non ancora disponibile in tutte le Commissioni)

  5. Le "SPECIALIZZAZIONI" sono invece:
          a)  classe 1 (esplosivi)
          b)  classe 2 (gas)
          c)  classe 7 (materie radioattive)
          d)  classi 3, 4.1, 4.2, 4.3, 5.1, 5.2, 6.1, 6.2, 8 e 9 (solidi e liquidi, classi varie),
          e)  numeri UN 1202, 1203, 1223 (prodotti petroliferi) [in alternativa al punto d.]
L'esame avviene in forma scritta ed è costituito da questionari con domande a scelta multipla riferiti alla/e modalità e specializzazione/i richiesta/i e dallo studio di un caso.

Nel caso di primo rilascio l'esame consiste in:
- questionario:
  • 20 domande, per un totale di 60 risposte (domande base) (almeno 48 risposte esatte per superare l'esame);
  • 10 domande, per un totale di 30 risposte (domande legate ad ogni singola modalità di trasporto richiesta) (almeno 24 risposte esatte per superare l'esame);
  • 10 domande, per un totale di 30 risposte (domande legate ad ogni singola specializzazione richiesta) (almeno 24 risposte esatte per superare l'esame);
- studio di un caso. Viene proposto uno studio la cui articolazione, scelta dalla commissione, è tesa a verificare la capacità del candidato di svolgere le mansioni di consulente per la sicurezza. I candidati che sostengono l'esame per un'unica specializzazione, svolgono lo "studio del caso" nell'adattamento relativo alla specializzazione prescelta; i candidati che, invece, sostengono l'esame per più specializzazioni, svolgono lo studio nell'adattamento relativo ad una di tali specializzazioni a scelta della commissione esaminatrice.

Nel caso, invece, di rinnovo l'esame consiste in:
- questionario:
  • 20 domande, per un totale di 60 risposte (domande base) (almeno 48 risposte esatte per superare l'esame);
  • 10 domande, per un totale di 30 risposte (domande legate ad ogni singola modalità di trasporto richiesta) (almeno 24 risposte esatte per superare l'esame);
  • 10 domande, per un totale di 30 risposte (domande legate ad ogni singola specializzazione richiesta) (almeno 24 risposte esatte per superare l'esame).

Per maggiori informazioni potete rivolgervi a FLASHPOINT S.r.l. (www.flashpointsrl.com – 050.716900)

 

Dott.ssa Elisabetta Elia

i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info