i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint
mercipericolose.it
il modo più sicuro per conoscere il mondo
delle merci pericolose

L’attuale pandemia in atto ha trovato impreparati i Governi dei Paesi europei, i quali hanno in un primo momento dovuto affrontare l’emergenza adottando ciascuno provvedimenti diversi non armonizzati sul piano comunitario.
Ciò ha causato e sta tutt’oggi causando gravi problemi nei settori che operano a livello transnazionale come l’autotrasporto.
Ad esempio ogni Paese europeo ha stabilito proroghe di documenti quali patente, revisione, carta di qualificazione del conducente, certificati ADR con valenza solamente all’interno dei confini nazionali.

In un primo momento la Commissione Europea ha invitato gli Stati al reciproco riconoscimento di tali proroghe, ma ciò senza alcun valore legale, lasciando così le imprese in una situazione di grave incertezza.

 

Al fine di risolvere la questione la Commissione Europea ha reso nota il 29 aprile 2020 una proposta per un nuovo Regolamento dedicato proprio al trasporto.
Prima di entrare in vigore, il Regolamento deve essere approvato dal Consiglio europeo e dal Parlamento europeo.
Una volta approvato, il regolamento entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione nella GUCE, e sarà obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.
In questo modo si darebbe una base giuridica alla “raccomandazione” della Commissione UE agli Stati membri sul riconoscimento reciproco delle proroghe adottate dai singoli Stati.


Di seguito un breve prospetto di quanto indicato dalla Commissione nella proposta di Regolamento con particolare riferimento al trasporto stradale:


Direttiva 2003/59/CE

  • formazione periodica: i certificati di qualificazione professionale con scadenza compresa tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 sono prorogati per 6 mesi;
  • codice armonizzato "95" (direttiva 2006/126/CE) riportato sulle patenti di guida o sulla CQC (direttiva 2003/59/CE) si considera prorogato per un periodo di 6 mesi dalla data indicata su ciascuna di tali patenti di guida o CQC;
  • carte di qualificazione del conducente (direttiva 2003/59/CE), con scadenze tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 è considerata prorogata per un periodo di 6 mesi dalla data di scadenza amministrativa indicata su ciascuna di tali carte. Nel caso in cui uno Stato membro ritenga che la data del 31 agosto 2020 non sia sufficiente per completare la formazione periodica, può presentare una richiesta motivata di autorizzazione alla Commissione - entro il 15 luglio 2020 - per applicare una proroga più lunga. La Commissione, constatato che sono soddisfatte le condizioni, adotta una decisione che autorizza lo Stato membro interessato ad applicare una proroga di detti termini, pubblicando la decisione nella Gazzetta ufficiale.

Direttiva 2006/126/CE

  • la validità delle patenti di guida con scadenza tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 si considera prorogata per un periodo di 6 mesi dalla data indicata sulla patente di guida. E’ possibile richiedere una proroga più lunga, con gli stessi criteri indicati al punto precedente.

Regolamento (UE) n. 165/2014

  • la revisione periodica dei tachigrafi che doveva essere effettuata tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020, può essere effettuata entro e non oltre 6 mesi dalla data in cui doveva essere effettuata. È ammessa quindi la circolazione dei veicoli in tale periodo;
  • carta del conducente per la quale si chiede il rinnovo tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020, deve essere rilasciata entro 2 mesi dalla richiesta. Fino a quando il conducente non riceve una nuova carta dalle autorità emittenti, sono ammesse registrazioni manuali come previsto dall’art.35. Lo stesso vale per la sostituzione di una carta del conducente. Il conducente può continuare a guidare fino a quando non viene rilasciata una nuova carta dalle autorità emittenti, a condizione che egli possa provare che la carta è stata restituita all'autorità competente quando la scheda era danneggiata o non funzionante e che è stata richiesta la sua sostituzione. È possibile richiedere una proroga più lunga, con gli stessi criteri indicati al punto precedente.

Direttiva 2014/45/UE

  • revisione veicoli: i termini per i controlli tecnici che dovrebbero essere effettuati tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020, si considerano prorogati per un periodo di 6 mesi. La validità delle carte di circolazione con una data di scadenza tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 è considerata prorogata per un periodo di 6 mesi. È possibile richiedere una proroga più lunga, con gli stessi criteri indicati al punto precedente.

Regolamento (CE) n. 1071/2009

  • idoneità finanziaria da dimostrare tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 può essere dimostrata entro il termine fissato dall’autorità competente e in ogni caso entro 12 mesi.

Regolamento (CE) n. 1072/2009

  • la validità delle licenze comunitarie con scadenza tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 è estesa per un periodo di 6 mesi;
  • la validità degli attestati del conducente, con scadenza tra il 1° marzo 2020 e il 31 agosto 2020 è estesa per un periodo di 6 mesi. È possibile richiedere una proroga più lunga, con gli stessi criteri indicati al punto precedente.

Le misure individuate dalla Commissione rispondono alle esigenze, pervenute dai vari operatori del settore in ambito europeo.


A questo punto l’auspicio è che il Ministero dei Trasporti si adoperi a nome dell’Italia affinché tutto quanto previsto venga approvato il più velocemente possibile in seno al Consiglio Ue dove agiscono gli Stati membri al fine di rispondere in maniera efficace e tempestiva alle esigenze del mercato.

 

Infine, occorre sottolineare che in data 8 maggio 2020 gli ambasciatori degli Stati membri hanno affidato il mandato alla presidenza del Consiglio d’Europa di negoziare con il Parlamento Europeo quattro proposte di Legge per rendere più flessibile il trasporto, riducendo gli oneri amministrativi e i costi finanziari.


Per quanto riguarda l’autotrasporto, la proposta del Consiglio riguarda, ancora una volta, la proroga di certificati e licenze per veicoli e autisti, come per esempio quelle delle patenti e delle revisioni tecniche.

 

Studio Legale Mordiglia

70SLM

 

 

Per approfondimenti scrivi a info@flashpointsrl.com

 

 

i professionisti delle merci pericolose a portata di click
a cura di Flashpoint

Informiamo che è stata modificata la nostra privacy policy a seguito dell'entrata in vigore del Reg. UE 679/2016 (GDPR), la preghiamo di prenderne visione al link http://www.flashpointsrl.com/disclaimer . Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico. + Info